Home Page Chi Siamo Raduni Camper Service News info tecnica Email

AMELIA -CENNI STORICI-





Prima il vecchio riferisce che nelle 'Origines' di Catone vi e' memoria della fondazione di 'Ameria' gia' nel XII' secolo a.C.
Fu municipio Romano della tribu' Clustumina e ricordata anche da Cicerone nell'orazio 'Pro Sesto Roscio Amerino'.
Subi' gravi danni nel 548 al passaggio dei goti guidati da Totila.
Fu annessa alla chiesa da Gregorio II, per poi essere occupata tra il 730 ed il 740 da Liutprando.
Passo' sotto il pontificato di Zaccaria nel 742.
Fu assediata da Federico Barbarossa nel XII secolo quando era un libero Comune e subi' le guerre intestine fra Guelfi e Ghibellini.
Dal 1200 in poi troviamo notizie della storia di Amelia nelle riformanze e negli statuti su cui sono basate le rievocazioni storiche che si svolgono ogni anno nel mese di agosto.


VI SONO NATI

Marino di Bartolomeo Consacchi (1315-1377) giurista
Pier Matteo D'Amelia (ca1450-ca1506)pittore
Alessandro Geraldini (1455-1525)primo vescovo residenziale nel nuovo mondo (sepolto nella cattedrale di S.Domingo)
Giovanni F.Perini (sec.XVI) pittore
Augusto Vera (1813-1885) filosofo
Tino Sinibaldi (1859-1940) politico

STORIA . . . .MONUMENTI . . . .MANIFESTAZIONI