home page lab. paesaggio

A018

ISTRUZIONE ARTISTICA, SCHEDA RIASSUNTIVA PROGRAMMI:

  1. VECCHIO PROGRAMMA MINISTERIALE

  2. SPERIMENTAZIONE "MICHELANGELO"

  3. LICEO ARTISTICO "MORATTI"

 

 

LICEO ARTISTICO

PROGRAMMA MINISTERIALE 
DISCIPLINE GEOMETRICHE E PROGETTUALI

 

 

 

torna all'indice

LICEO ARTISTICO 

Sperimentazione “Michelangelo” 
DISCIPLINE GEOMETRICHE E PROGETTUALI

 

torna all'indice

LICEO ARTISTICO “Moratti

DISCIPLINE GEOMETRICHE E PROGETTUALI 

 

 

OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

PRIMO BIENNIO

 

DISCIPLINE GEOMETRICHE

- Lettura dello spazio urbano e dell’architettura.

- Lettura dell’ambiente naturale e del paesaggio.

- Strumenti, tecniche e materiali per il disegno e costruzioni geometriche fondamentali.

- Formati e impaginazione.

- Proiettività e metodo delle proiezioni ortogonali.

- Rapporti di riduzione e di ingrandimento.

- Relazioni metriche tra le parti e sistemi di quotatura.

- Prospettiva intuitiva e prospettiva geometrica, assonometrie.

- Tecniche di restituzione visiva dal vero.

- Tipologie, tecniche costruttive e repertori decorativi in architettura.

- Conoscenze di base per l’uso del computer nel disegno geometrico e nella rappresentazione di architettura.

- Software di settore.

- Analizzare struttura forme e geometrie restituendole con mezzi grafico - pittorici, fotografici e filmici.

- Utilizzare strumenti e supporti appropriati per il disegno geometrico e di architettura.

- Costruire e rielaborare graficamente una molteplicità di figure geometriche piane.

- Comporre figure geometriche elementari in formati assegnati.

- Effettuare misurazioni e restituzioni geometriche in scala. Eseguire piante, prospetti, sezioni.

- Interpretare e definire le geometrie interne ad un progetto.

- Quotare elaborati grafici di progetto.

- Rappresentare architetture,particolari architettonici e oggetti con metodi prospettici diversi.

- Analizzare oggetti, a livello percettivo e nella loro fisicità (forma, colore, materia, struttura), con schizzi ed elaborazioni grafico-pittoriche.

- Restituire visivamente strutture, forme e proporzioni degli ordini architettonici.

- Produrre elaborati in grafica computerizzata con l’uso di programmi dedicati.

torna all'indice

SECONDO BIENNIO

DISCIPLINE PROGETTUALI

- Morfologia dell’ambiente naturale e costruito e degli oggetti.

- Metodi per il rilievo di oggetti, edifici, strutture archeologiche, con l’utilizzo di tecniche tradizionali e tecnologie avanzate.

- Tutela, conservazione e valorizzazione dei beni architettonici e ambientali.

- Teoria della ombre in proiezioni ortogonali e in prospettiva.

- Sezioni prospettiche e assonometriche.

- Principi urbanistici fondamentali e problematiche relative alla città contemporanea e alla conservazione ed uso dei centri storici.

- Processi ideativi e tecnici per allestimenti espositivi ed eventi spettacolari.

- Procedure e metodologie per l’elaborazione di progetti su temi assegnati, da sviluppare individualmente o in gruppo, privilegiando contesti storici e paesaggistici significativi.

- Materiali e tecnologie costruttive fondamentali per la progettazione di architetture e di oggetti di design.

- Metodologie e tecniche progettuali per l’industrial design e per la realizzazione di prototipi, in relazione alla piccola e grande serie.

- Software di settore per la visualizzazione 3D e l’esplorazione virtuale dello spazio e dell’oggetto.

- Analizzare e rendere graficamente le geometrie dello spazio con riferimento al contesto territoriale.

- Individuare relazioni tra volumi, effetti luministici e cromatici, qualità delle superfici.

- Rendere le ombre proprie e portate nella visualizzazione di un progetto o di un rilievo.

- Visualizzare l’anatomia di un architettura o di un oggetto.

- Conseguire consapevolezza dei contesti culturali e tecnologici in cui si inserisce un progetto di architettura e di design.

- Sviluppare capacità di esplorazione e rielaborazione degli spazi nei centri storici anche in funzione di interventi di integrazione e valorizzazione.

- Usare tecniche e strumenti per il rilievo e la restituzione grafica anche utilizzando software specifico.

- Eseguire schede informatizzate per i beni architettonici e ambientali,a fini di conservazione e restauro.

- Esplorare,rielaborare e allestire spazi destinati all’esposizione ed alla rappresentazione scenica.

- Acquisire un metodo progettuale e capacità di controllo e di verifica delle ipotesi di progetto anche mediante relazioni scritte.

- Applicare conoscenze tecniche nel progetto.

- Rilevare e rappresentare, con tecniche diverse, oggetti storici di design.

- Ideare e progettare con la consapevolezza dei vincoli socio-economici oggetti per la produzione in piccola e grande serie.

- Usare programmi di grafica computerizzata per la visualizzazione del progetto e per la simulazione tridimensionale.

 

DISCIPLINE GEOMETRICHE

- Teoria delle ombre in proiezioni ortogonali ed in prospettiva.

- Applicazioni di tecniche prospettiche nella scenografia tradizionale.

- Sezioni prospettiche e assonometriche nella rappresentazione progettuale.

- Elaborati di progetto per la scenografia:dai bozzetti agli esecutivi.

- Rendere le ombre proprie e portate nella visualizzazione di un progetto.

- Applicare tecniche prospettiche in bozzetti scenografici e per allestimenti di set.

- Applicare correttamente le conoscenze geometriche nell’elaborazione e nella comunicazione dei progetti di scenografia.

torna all'indice

QUINTO ANNO

 

DISCIPLINE PROGETTUALI

- Processi ideativi e tecnici per l’elaborazione di progetti su temi assegnati, da sviluppare individualmente o in gruppo.

- Dalla scelta del tema, attraverso le fasi progettuali, alla soluzione formale definitiva.

- Ambiti socio-culturali e contesto economico di riferimento per il progetto.

- Aspetti funzionali, tecnologici e formali nella redazione del progetto.

- Tecniche avanzate di rappresentazione per una comunicazione efficace e completa.

- Tecniche scenografiche e allestimenti di spazi per eventi e rappresentazioni teatrali.

- Organizzazione del lavoro progettuale.

- Acquisire un metodo progettuale e capacità di controllo e di verifica delle ipotesi di progetto.

- Gestire un metodo progettuale coerente e completo.

- Comunicare in maniera chiara ed efficace il progetto scegliendo modi e tecniche appropriate, anche mediante relazioni scritte.

- Attingere ai repertori stilistici e tecnico-scientifici presi in esame nel corso degli studi.

- Utilizzare strumenti e strategie comunicative tradizionali e multimediali.

- Gestire e utilizzare mezzi tradizionali e multimediali nella interpretazione di testi teatrali e commesse per eventi spettacolari .

- Elaborare schemi operativi ed esplicitarli in modo chiaro e coerente, anche con relazioni scritte.

torna all'indice

DISCIPLINE GEOMETRICHE

- Approfondimento delle tecniche di rappresentazione in proiezioni ortogonali (planimetrie, prospetti,

sezioni) ed in prospettiva (centrale, a due fughe). 

- Software di settore per la visualizzazione tridimensionale. spaziale e per le simulazioni di progetto.

- Applicare correttamente e compiutamente le regole geometriche nella elaborazione progettuale.

- Produrre elaborati grafico-pittorici per la presentazione di proposte progettuali.

- Usare programmi dedicati per la rappresentazione

 

 

torna all'indice

home page lab. paesaggio