Le Mostre di Claudia Fiorentini

 


 

Maggio 2000: Mostra sul Teatro.

 

Disegno di Padre Pio eseguito da Domenico Chinzari (artigiano che si esprime in opere in ferro battuto, sculture in pietra ed altro)


Ottobre 1999:S. Francesco d'Assisi .

Marzo 1999:IL CARSO DI SPACAL .
Luigi Spacal, nato a Trieste nel 1907, pittore, incisore, scultore e' l'artista che ha dedicato molte sue opere al Carso e alla Carnia, immortalando i suoi straordinari paesaggi montani e le immagini contadine del Friuli.
Questa mostra di xilografie ( incisioni su legno ) che abbracciano un arco di tempo dagli anni trenta agli anni 70 testimoniano della vita quotidiana delle genti dell' Istria e della Carnia che
vivono alla frontiera con l' Austria ( il simbolo frontiera e' la porta di casa fatta di legno e con assi trasversali che ritroviamo tra i temi ricorrenti dell' artista ) e la zona del Carso cosi' battuta dalla bora, selvaggia e piena di rocce e di terreno argilloso in cui l'acqua viene assorbita rapidamente e che e' stata testimone delle battaglie della Grande Guerra del 15-18 e', nelle incisioni di Spacal, raffigurata in modo suggestivo e a volte con una visione astratta tanto e' stilizzata nelle sue forme.
Molte incisioni sono in bianco e nero ma in quelle a colori predominano l'arancione, il giallo e il rosso.
Il poeta Ungaretti che ha scritto poesie sul Carso amava molto Spacal e abbiamo una sua dedica in occasione di una mostra dell' artista. In un bel libro illustrato c'e' anche una lunga prefazione di Sgarbi datata anni sessanta e negli altri cataloghi di mostre precedenti tutti presenti alla mostra gli apprezzamenti di critici d' arte e personaggi famosi.


Dal 20 dicembre 1998 a Cittaducale : Mostra sul cinema degli anni 50 e 60 a cura della Sig.ra Claudia Fiorentini.

Dal film di Blasetti 'Altri tempi'

Cena organizzata dalla MGM per la presentazione del film QUO VADIS(a destra il mený per l'occasione).


Il Prof. Mario Fiorentini nei locali della mostra.

 


HOME , TOTA CIVITAS UNA , PRO LOCO , LE MOSTRE

Per contattare Claudia Fiorentini potete scrivere a claufi@tin.it.