"PROGETTO EUROPEO  : LA SCIENZA DEL CONSUMATORE ALIMENTARE" RICHIESTE DI CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI PER PROGETTI INTESI A FAVORIRE LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA SCIENTIFICA 

di Paolo Manzelli pmanzelli@gmail.com

 

Email da Diffondere: 03/Maggio - 2007 –Firenze

 

Ritengo inoltre che sia importante far conoscere la LOGICA con cui e stato pensato il Progetto in difesa dei Consumatori di Alimenti ( presentato il 02 Maggio /07 ) che in parte ho descritto ieri e che ripropongo oggi cosi da poterlo divulgare e diffondere.  
Un caro saluto a tutti . Paolo .
 
Segue breve introduzione al Progetto da Diffondere in rete.

 

"PROGETTO EUROPEO  : LA SCIENZA DEL CONSUMATORE ALIMENTARE" .
 
-Paolo Manzelli -
 
 Il Progetto e stato pressentato da FIRENZE TECNOLOGIA (leader ) e con la Direzione  Scientifica di EGOCREANET , e la Collaborazione di 22 Partners appartenenti a 15 Paesi Europei  ( It,Ro,Gr,UK,Bu,Pl,Hu,Si,Au,Mt,Fr,Ck,Pt,Sk,Es) piu un Paese Associato (Israele) e un Paese in via di accettazione (Turchia).
  
Il progetto denominato "CONSUMER SCIENCE in EUROPE - Open Network for New Science",  e' fortemente innovativo rispetto allo stato dell' arte  ed e stato concepito nel quadro di " ITALIAN FOOD FOR LIFE PLATFORM".  
 
Infatti il progetto CSE-ONNS pone in prima istanza l' attenzione alle strutture cerebrali che fanno capo alle scelte del consumatore di cibo , quali il Talamo e le regioni centrali del cervello (Diencefalo) deputate e ricevere dai sensi informazioni e trasformarle in sensazioni di gusto, sapore , olfatto , percezione visiva, e determinare il ciclo biologico delle fame e della sete.
 
Il Talamo fin dagli studi sul cervello di Ippocrate di Kos , considerato l' anticamera della intelligenza ( infatti Talamo significa Atrio del Tempio), ed e  in grado di esercitare una influenza nel proprio pensiero e sul benessre del proprio corpo.
 
Le ghiandole correlate al Talamo quali l' Ipofisi secernono neuro-ormoni ( quali ad es la Serotonina e la Melatonina) che stimolano la produzione ormonale di varie ghiandole endocrine,  ormoni che entrando in circolazione nel sangue agiscono sul metabolismo alimentare e di conseguenza sulla sensazione generale di benessere associata al nostro stile di vita alimentare.
 
Per far comprendere ai Consumatori fin da piccoli la nuova dimensione delle problematiche alimentari in relazione alla salute ed al benessere abbiamo proposto di lanciare un Premio per le scuole elementari e medie sul tema : "FOOD for THINK" ( Cibo per Pensare) in modo da determinare un avanzamento cosciente anche in delle relazioni tra alimentazione e malattie neuro-vegetive di origine alimentare  quali la Anoressia e la Bulimia , ma anche per modificare l' anacronistico atteggiamento cognitivo delle Diete basate su una concezione energetica della alimentazione.
 
Infatti siamo convinti che la SCIENZA del CONSUMATORE ( CONSUMER SCIENCE ) debba essere sviluppata e ri-definita in seguito agli avanzamenti della KNOWLEDGE BASED BIO-ECONOMY , e cioe principalmente degli sviluppi delle scienze genetiche, e metaboliche a riguardo del Cibo.
 
Infatti tradizionalmente la Consumer Science si basava sulla analisi sensoriale , del gusto, tatto, colore dei prodotti alimentari ad immediato giudizio della loro Freschezza e/o Conservazione, corredata da analisi chimiche microbiologiche.
 
Oggigiono le proprieta sensorali (fatta eccezione di grandi esperti quali i sommellier) vengono alterate dalla chimica dei sapori ed odori , chimica che ormai e' divenuta cosi sofisticata da mettere a dura prova la riconoscibilita della qualita del cibo attraverso gli organi del gusto e dell'olfatto e della vista.
 
Certamente inoltre l' accettabilita di un prodotto alimentare rispetto alle diete non ha piu senso che venga misurata in Calorie, dato che il calore e una quantita energetica che non da indicazioni di qualita' del cibo che ingeriamo.
 
Bisogna infatti renderci conto che non ingeriamo cibo solo per avere energia da spendere in movimento, ma principalmente mangiamo per ricostruire biologicamente noi stessi , e cioe i nostri tessuti, organi , e ogni altra parte vitale.
 
Sappiamo infatti che la Calorie  misura un valore energetico degradato , mentre oggigiorno, abbiamo la esigenza di capire bene l' elevata qualita nutrizionale del metabolismo delle varie componenti alimentari, per non incorrere in obesita' e varie tipologie di malessere generate ad una cattiva alimentazione.
 
A tutto cio si aggiunge nel bene e nel male , la problematica relativa alle produzioni biotecnologiche e la vasta casistica  del tutto nuova che i prodotti vari bio-tecnologici ( novel foods , functional foods... ) comportano nei riguardi sia delle salute che in relazione all'  inquinamento biologico dell' ambiente .
 
Per quanto possa sembrare sorprendente, o forse banale, si arriva alla conclusione che le variabili tradizionali con cui si propongono le diete non sono piu sufficienti a permettere  una scelta del cibo cosciente nel' era in cui viviamo .
 
Pertanto e' essenziale imparare nuove concezioni per adeguere il nostro di stile di vita elimentare basandolo  sugli svliluppi della cosi della NUTRI GENOMICA e piu in generale degli avanzamenti della  Scienze della Vita.
 
 
Il progetto CSE-ONNS  si sofferma inoltre anche sulla innovazione del marketing basato su gli studi neurologici del comportamento del consumatore negli acquisti (Neuro-marketing) . Quanto sopra e decisamente importante in modo che  l' acquirende di cibo sappia in coscienza come le scienze neurologiche tendono a modificare il condizionamento  comportamentele della reclamizzazione dei prodotti , prendendo in considerazione le sperimemtazioni scientifiche delle risposte cerebrali ottenute da studi di encefalografia e di risonanza magnetica del cervello . 
 
Riteniamo pertanto che il nostro progetto sia fortemente innovativo come richiesto dal 7* programma Quadro , al fine di sviluppare una Scienza del Consumatore capace di interagire con gli avanzamenti della Scienze della Vita dell' Epoca contemporanea nel quado dello sviluppo Europeo della "ECONOMIA della CONOSCENZA".
 
Speriamo pertanto che il Progetto CSE-ONNS risulti vincente;  ... cio dipendera anche da sostegno e dalla diffuzione che ciascuno di voi vorra contribuire a dare  nel divulgarlo e farlo discutere , cio proprio in quanto fino ad oggi , i mezzi di informazione di massa visti a riguardo delle relazioni tra cibo diete e salute , sembrano ancora permenere nell' ambito di criteri e concezioni assai antiquate e pertanto fuorvianti rispetto ad un nuovo modo di appendere e condividere conoscenze scientifiche e tecnologiche perseguendo modalita interattive , le quali sono ben piu adeguate ai tempi in cui viviamo,  cosi da poter fornire ai consumatori nuove opportunita controllo de mercato alimentare , proponendo al contempo una piu elevata attenzione ai rischi per la salute ed il benessere alimentare per ciascuno di noi.
 
Vi ringrazio della collaborazione. Un caro saluto Paolo Manzelli  03/Maggio/2007
 


PAOLO  MANZELLI
Director of LRE/EGO-CreaNet – University of Florence
DIPARTIMENTO DI CHIMICA ,
POLO SCIENTIFICO 50019 -SESTO F.no- 50019 Firenze- Via Della Lastruccia 3 -room: 334: Phone: +39/055-4573135 Fax: +39/055-4573077
Mobile: +39/335-6760004
E-mail: LRE@UNIFI.IT ; manzelli@invisibilmente.it;
pmanzelli@gmail.com
http://www.egocreanet.it/Postnuke/html/
http://blu.chim.unifi.it/group/education/index.html
http://www.edscuola.it/lre.html
http://www.egocrea.net/